Category Archives: SVE

SVE in Finlandia

L´ EUROPA DELLE POSSIBILITÁ

Un anno di Servizio Volontario Europeo in Finlandia

 Sono Cristina, ho 27 anni e  sono di  Verona.

Dal 2016 al 2017 ho avuto l´opportunitá di poter svolgere il Servizio Civile Nazionale presso il Centro Eurodesk Valpolicella-Valdadige ed é stata un´esperienza fantastica e illuminante.

Durante quest´anno di collaborazione, una delle mie mansioni era quella di organizzare degli incontri nelle Scuole Secondarie di Secondo Grado della Provincia di Verona ed informare i giovani riguardo le opportunita´ all´ estero  che offre il programma “Erasmus +” dell´Unione Europea.
Ero rimasta affascinata dal Servizio Volontario Europeo, ma non avevo ancora trovato il progetto che si adattasse a me in tutto e per tutto.

Fino a quando, in una caldissima giornata di Luglio, ho visto sulla pagina Facebook di Youmore Morcelli Giovani  un progetto di SVE in Finlandia. Continue reading

Published by:

SVE in Danimarca: “EVS BUDDY”

Youmore Morcelli Giovani presenta lo SVE in DANIMARCA: ‘EVS BUDDY’

Il centro scolastico Boserup a Roskilde (Danimarca), sta cercando dei volontari che possono aiutare a gestire la scuola e prendersi cura dei nostri studenti durante il volontariato a lungo termine.

Per quanto tempo: 8 mesi

Dove: all’antica e famosa città vichinga di Roskilde in Danimarca.

DATA DI SCADENZA PER APPLICARE: 20 Dicembre, 2017

Le attività: l’insegnamento delle lezioni, le attività pratiche, Giochi Olimipici, i concerti dell’autunno e dell’inverno, il teatro d’estate, e le attività in piscina.

Si offrono: le gite scolastiche per gli studenti e la visita dei differenti paesi in Europa e fuori d’Europa.

Non perdere quest’ottima possibilità!

TI PIACEREBBE PARTECIPARE?

COMPILA l’APPLICATION FORM e consulta il link di EVS IN DANIMARCA.

Il progetto è finanziato dal programma Erasmus+ ed è compreso il rimborso dei costi di viaggio (andata e ritorno), vitto e alloggio.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattare istitutomorcelliano@gmail.com

 

Published by:

Servizio Volontario Europeo in Lituania, Kaunas

Servizio volontario europeo (lungo termine) in Lituania attraverso #youmore! Inviaci l’APPLICAZIONE (Scaricare il file) all’indirizzo mail istitutomorcelliano@gmail.com entro 25 Agosto

Youth Sociocultural Activator – main aim of the project is to facilitate life-long learning of all actors in EVS project – receiving organizations, target groups and volunteers. To provide participants with possibilities to gain and strengthen intercultural, linguistic competences, to support social services in our community, to promote European values.

Project dates: 04/09/2017- 27/07/2018
Place: Kaunas, Lithuania
Topic: social care, babies.
3 volunteers from different countries at the centre “Lopšelis” Continue reading

Published by:

Servizio volontario Europeo- Spirit of the carnival

Mi presento: mi chiamo Milena, ho 21 anni e vivo nella provincia di Lecce.

Grazie allo SVE ho vissuto nel mese di giugno in Bulgaria, lavorando con un’associazione locale per l’organizzazione del Carnevale di Ruse, la città in cui mi trovavo.

Prima di tutto è un’esperienza che ti cambia la vita, perché ti da la possibilità di vivere in un contesto internazionale (nel mio caso eravamo 23 ragazzi, provenienti da Italia, Spagna, Portogallo e Grecia) e a stretto contatto con una cultura diversa dalla tua. Continue reading

Published by:

Il ragazzo e il suo progetto SVE “Mediterranean Dream” in Repubblica Ceca

progetti Progetti internazionali SVE

Il mio Servizio Volontario Europeo è iniziato abbastanza in salita, dovendo subentrare in un progetto già iniziato, ma soprattutto ritrovandomi in una città, Hradec Králové, e in un paese, la Repubblica Ceca, dalle usanze differenti a quelle a cui ero abituato in Italia. Fortunatamente, sono stato supportato parecchio sia dalla coordinatrice, sia dagli altri volontari, che quindi mi hanno decisamente facilitato le cose. Per me è stata dura anche iniziare una piccola nuova vita da solo, e dover pensare ad esempio a faccende alle quali comunque in Italia non dovevo pensare o, vivendo in famiglia, alle quali qualcun altro pensava al posto mio. Anche per quanto riguarda le attività non è stato facile, perché mi sono ritrovato a svolgere attività che non avevo mai svolto, come il lavoro coi bambini.
Continue reading

Published by: