Warning: usort(): Array was modified by the user comparison function in /web/htdocs/www.youmore.org/home/wp-content/plugins/custom-sidebars/inc/class-custom-sidebars.php on line 707

Un anno sabbatico ci porta tante bellezze e sorprese

Comment

progetti Progetti internazionali SVE
Mountain

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Che cosa ti inventi pur di non andare a scuola o al lavoro” potrebbe dire una persona ignorando che un anno sabbatico ci porta tante bellezze e sorprese. Allora perché scegliere un volontariato di dodici mesi con Youmore Morcelli Giovani a Chiari? La mia risposta è semplicemente: l’anima italiana!
Sul Portale Europeo per i Giovani mi sono candidata e dopo la chiamata su Skype, fatta utilizzando le cuffie del mio coinquilino, non mi aspettavo di essere presa. Arrivata come prima delle tre volontarie e fatte le spese in una lingua straniera, mi trovo ad aprire con curiosità un vocabolario per bambini e di dirmi che parte la nuova avventura.


LadiezNata in Lussemburgo dai genitori portoghesi migrati quando erano giovani, ho studiato per sei anni in Belgio e non ho paura di selezionare di nuovo un altro posto da vivere nel futuro. Questo è un piccolo passo per il mio spirito nomade, ma sono sicura di lasciare un pezzo del mio cuore ovunque vado.
Erasmus+ ci dà l’occasione di condividere la nostra gioia per continuare di sognare sempre di più. Vedendo ogni persona aprire i suoi orizzonti, in gamba per viaggiare, mi sento lieta di essere Europea. Non facciamo turismo senza contribuire nella società dove andiamo e ci sforziamo di capire meglio quello che ci circonda. Per me, l’educazione non-formale crea legami fra tutti partecipanti che desiderano migliorare se stessi in un modo divertente e amichevole.

Fare parte di un’associazione giovanile con questi valori mi fa credere in un futuro più luminoso dove le nostre attività hanno un impatto reale e significativo. A Chiari, siamo cinque donne a lavorare, vivere e crescere insieme in tre appartamenti e nell’ufficio della Fondazione Istituto Morcelliano. Proveniente da diverse zone del continente europeo, condividiamo i nostri punti di forza e debolezze per costruire un’isola di multiculturalità. Le care Sona e Justina ci hanno mostrato come funziona un’organizzazione non governativa che collabora con diverse entità nazionali e internazionali. Ci seguono con attenzione e sono il nostro esempio di quell’esperienza ch’è il Servizio Volontario Europeo. Sicuramente sono le prime persone a cui siamo grate. Ma la peripezia non sarebbe per niente uguale se non avessi avuto Biljana ed Amanda accanto. Come una sorella più grande e una più piccola mi hanno portato mille emozioni e molti ricordi felici.

Prima dello SVE, non ero mai stata in Italia e conoscevo la gente, le storie e le tradizioni solo da quello che se ne diceva all’estero. Adesso la via della stazione ferroviaria clarense al nostro ”pink apartment” mi è familiare poiché mi piace un sacco partire per un viaggio. Ho cercato di andare dappertutto e mi sono certamente innamorata della ricchezza culturale italiana. Curiosa di natura e circondata degli amici giusti, ho girato con molta allegria. A volte mi stupisce che molti italiani non abbiano mai pensato di organizzarsi per scoprire di più il loro magnifico paese.

LoveOccupandomi di promozione dei progetti di Youmore e dando una mano quando posso, ho perfezionato le mie competenze digitali e di comunicazione. Molto utile. Sono più confidente e rilassata per riuscire a fare le cose che voglio, come per esempio utilizzare una nuova lingua con impegno. Con tutto il tempo che abbiamo, siamo fortunati di essere in grado di realizzare i nostri desideri, aiutando e essendo aiutati con solidarietà e tolleranza. Magari non è tutto sempre facile, ma cerchiamo di essere consapevoli della nostra attitudine per continuare il nostro viaggio eroico.

Ringrazio con molto affetto ogni persona che ha permesso quest’anno di essere indimenticabile! È stato un volontariato pieno di incontri con persone straordinarie e porterò a casa con me molto più di quanto mi aspettassi. La magia accade quando non ti stai preparando apposta e lo dico anche perché ho trovato il mio amore Vladimir, con cui continuerà l’avventura dopo l’Italia.

Stephanie Bernardes

Volontaria SVE in Youmore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *