Youmore » Blog Archives

Tag Archives: SVE

Ciao!!! Mi chiamo Amanda

Ciao!!! Mi chiamo Amanda e ho 20 anni. Sono nata in Svezia e ho trascorso la maggior parte della mia vita lì (eccetto le vacanze) fino a novembre dell’anno scorso, quando ho deciso di fare il Servizio Volontario Europeo (SVE) e trasferirmi a Chiari, in Italia. Spostarsi da casa è un grosso problema, ma spostarsi in un altro paese è ancora più difficile. Fortunatamente ho avuto persone per aiutarmi fino in fondo. Il mio coordinatore in Svezia mi ha aiutato con tutto prima della mia partenza e le mie colleghe e compagne di stanza mi hanno supportato al 100% quando sono arrivata.
Quindi, perché ho deciso di fare uno SVE? Di solito quando Untitled design (2)vuoi partire per uno SVE cerchi e cerchi un progetto o un paese che si adatti alle tue preferenze, ma non è stato così per me. Ho finito il liceo a giugno 2017 e dopo 13 anni di scuola mi sono sentita come se fosse il momento di provare qualcos’altro. Ho lavorato in un’azienda di giardinaggio durante l’estate, ma poiché l’estate in Svezia è breve, ho dovuto trovare un altro lavoro in ottobre. Stavo cercando diversi lavori ma nulla sembrava giusto. Dopo un paio di settimane ho ricevuto una telefonata da una donna che mi chiedeva se fossi interessata al volontariato in Italia. Ho incontrato la persona che era responsabile di uno scambio giovanile e mi sono resa conto abbastanza velocemente che era quello che stavo aspettando. Un anno in un nuovo paese, con nuove persone, lavoro di volontariato e allo stesso tempo la possibilità di viaggiare in uno dei paesi più belli del mondo!
Quindi non ho scelto lo SVE, lo SVE ha scelto me!

Continue reading

Published by:

Il volontariato in Russia “EVS Hub”: l’esperienza di Clarica

Salve, sono Clarica. Circa sei mesi fa sono tornata da una delle esperienze che più mi ha formata nella vita, lo SVE. Oggi voglio raccontarvi cosa è stata per me questa esperienza.

🇷🇺 😃🌏👍

Premetto che già durante il liceo sono sempre stata predisposta a vivere esperienze all’estero, ho vissuto un anno in Argentina quando ancora non ero maggiorenne e proprio da quell’esperienza ho capito che la mia vita sarebbe dovuta essere piena di esperienze fuori dall’Italia.

Continue reading

Published by:

Scambio Giovanile: “Youth For The Future” in Armenia

 Ciao ragazzi!

Chi scrive questo articolo è un gruppo di giovani che ha deciso di partire per 10 giorni verso un paese nuovo e sconosciuto ai nostri occhi: l’Armenia.

Siamo partiti il 20 Aprile grazie ad uno scambio giovanile Erasmus+ con il titolo Youth for the future con a tema la salvaguardia dell’ambiente, il riciclo e il rispetto della natura.

Avvolti dal buio e dai fiocchi di neve silenziosi, siamo giunti, nella tarda notte, ad Aghveran, piccolo villaggio a 2000m di altitudine incastonato tra le montagne rocciose e profonde vallate nella regione di Kotayk, poco più a nord della capitale Yerevan.

Continue reading

Published by:

SVE in Finlandia

L´ EUROPA DELLE POSSIBILITÁ

Un anno di Servizio Volontario Europeo in Finlandia

 Sono Cristina, ho 27 anni e  sono di  Verona.

Dal 2016 al 2017 ho avuto l´opportunitá di poter svolgere il Servizio Civile Nazionale presso il Centro Eurodesk Valpolicella-Valdadige ed é stata un´esperienza fantastica e illuminante.

Durante quest´anno di collaborazione, una delle mie mansioni era quella di organizzare degli incontri nelle Scuole Secondarie di Secondo Grado della Provincia di Verona ed informare i giovani riguardo le opportunita´ all´ estero  che offre il programma “Erasmus +” dell´Unione Europea.
Ero rimasta affascinata dal Servizio Volontario Europeo, ma non avevo ancora trovato il progetto che si adattasse a me in tutto e per tutto.

Fino a quando, in una caldissima giornata di Luglio, ho visto sulla pagina Facebook di Youmore Morcelli Giovani  un progetto di SVE in Finlandia. Continue reading

Published by:

“We Rural” Scambio Giovanile

“We Rural”
Hai mai pensato di poter viaggiare e imparare a costo zero?
E di assaggiare specialità di altri continenti?
Se ti dicesssimo che tutto questo è semplice e possibile ci crederesti?

_DSC0207

“Si avvertiva sempre un senso di appartenenza ad una realtà che non è più quella dei singoli stati ma di un unico grande paese dove i problemi sono comuni.”

 

 Il 17 Agosto è iniziata la nostra avventura verso Cerveruela, un piccolo   paese rurale nei pressi di Saragozza. Ad attenderci c’erano i nostri compagni di viaggio, ragazzi provenienti da ben tre paesi differenti: Spagna, Malta e Armenia. I giorni cominciavano con degli “energizer”, brevi giochi pensati per attivare i nostri cervelli. Continue reading

Published by: