Warning: usort(): Array was modified by the user comparison function in /web/htdocs/www.youmore.org/home/wp-content/plugins/custom-sidebars/inc/class-custom-sidebars.php on line 707

L’esperienza di Jorge a Chiari. Servizio Volontario Europeo

Comment

progetti Progetti internazionali SVE
61.1

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Ciao a tutti! Sono Jorge Huéscar Aguilar, vengo dall sud dalla Spagna, di Málaga, ho 27 anni, e in gli ultimi dieci mesi sono stato in Chiari faccendo  il Servizio Volontario Europeo, nella asoziacione Youmore Morcelli Giovani.

Ma forse vi state chiedendo, come ha fatto queste spagnolo per finire qua e per così tanto tempo? La mia storia inizia quando mi sono laureato in economia, come tanti altri non ho trovato nessun lavoro relativo ai miei studi, e durante i miei studi non avevano partecipato in nessun progetto Erasmus, ho pensato “vivo nella megliore città del mondo…”, “se è cosi che tanti turisti vengono perche vado io andare via?”, “cosa mi sto perdendo?”, grande errore il mio…

Una volta una amica che aveva partecipato a uno scambio giovanile mi ha detto della sua esperienza: ha avuto così tanto divertimento, aveva fatto molti nuovi amici, aveva migliorato molto conl’inglese, e inoltre, era tutto gratis.

Così ho deciso che volevo provare e partecipare ad uno di questi viaggi, finalmente ha visto un’opportunità nel Informagiovani di Malaga ed è stato selezionato per andare a uno in puglia, questa esperienza mi ha cambiato completamente, mi sono aperto la mia mente, ha rotto molti stereotipi che avevano di persone provenienti da altri paesi, mi sono divertito molto e anche migliorato in un modo che non poteva precedentemente immaginare l’inglese, e sopratutto aveva fatto tanti amici de molti paese diversi.

Così sono diventato un po assuefatto e mi sono coinvolto in tutti i progetti che ho avuto la possibilita, dopo del quarto progetto e sapeva che sarebbe stato più difficile continuare a viaggiare dal Informagiovani perché avevano anche per dare la possibilità anche a altri giovani della regione, in modo ho scelto a fare anche il mio gruppo informale a modo di associazione, mi ha aiutato molto gli altri amici che avevano fatto qualcosa di simile che ho incontrato tutti questi scambi, e gradualmente ho imparato di più e di più sul Erasmus + mondo, e ogni volta era più interessato in questo, partecipai in più scambio, corsi di formazione, ho anche organizzato scambi e inviare gruppi per altri progetti.

20160523_120903.1
Ormai sapeva abbastanza circa il SVE, e ho deciso che il mio prossimo passo sarebbe fare uno anche io, per quello che ho scelto l’Italia perché amo il paese, la sua cultura, la lingua e come è la sua gente, e mentre erò cercando attraverso le diverse opzioni ho trovato uno in particolare ha attirato la mia attenzione, youmore stava cercando giovani a lavorare con loro in un ufficio Eurodesk non riusciva a credere di aver trovato un progetto in cui ho potuto acquisire esperienza in questo campo di lavoro che erò gia interessato, Non ho pensato due volte, anche di essere al di fuori del termine, ho inviato la richiesta, e sono stato fortunato che alla fine sono stato selezionato.

Durante questo periodo il mio lavoro era diviso in tre parte.

Il lavoro nell’ufficio di youmore, dove ho fatto sopratutto compiti di edizione in photoshop, e aiutare con ogni roba che possiamo, anche abbiamo organizato diversi eventi, come due proggetti europei che hanno stato molto interessante dove ho avuto la possibilità di vedere i progetti dal punto di vista dell’organizzazione, in particolare per aiutare tutte le attività logistiche, e abbiamo anche partecipato a molte eventi che promuovono il programma Erasmus, forse mi sarebbe piaciuto più attività in questo lavoro, come scrivere un progetto insieme, ma tutto dipendeva il carico di lavoro che aveva l’ufficio in ogni momento, ma alle fino ha stato molto interesante lavorare con Sona, Uliana e Justina, in ufficio abbiamo avuto sempre un’atmosfera amichevole e rilassata che sicuramente molti avrebbero invidia.

Il lavoro nella ludoteca, che se all’inizio non era la mia priorita, alle fino ha stato una esperienza interessante aiutare con i bambini in nostri primi mesi.

E per ultimo il lavoro nell grest, una esperienza diversa per dire qualcosa, capisco che per i ragazzi di chiari e molto interessante, ma ovviamente i organizatori non avevano nessun bisogno di noi e non ci lasciavano fare niente, solo andare con i bambini ogni giorno e vedere come giocano, quindi sono stato per quasi due mese come “un spectatore del grest” e questo mi fa una sensazione di avere perso molto il tempo queste periodo.

Per fortuna quasi all’inizio del progetto ho conosciuto diversi ragazzi della regione e altri SVE che erano li prima di me, che senza dubio mi hanno invitato sempre a uscire con loro, con chi sono stato en diversi lauree, e feste, anche abbiamo fatto qualche viaggio insieme, e mi hanno aiutato ogni volta che ho avuto bisogno, a tutti loro gli ringrazio molto perche hanno fatto il mio SVE essere molto divertente.

Uno dei miglior tempo, senza dubbio l’intero progetto, per me, è stata la formazione arrivo, ci potrebbero incontrare nuove persone, partecipare a una formazione dalla che  è venuto fuori molto più forte,  e dove sopra tutto ho incontrato tanti buoni amici, con quei dopo sono stato viaggando per tutta italia, e anche loro hanno venuto a chiari a trovarmi quando hanno avuto la oportunita.

In conclusione è stato un anno indimenticabile, e una esperienza che racomendarei a tutti, Grazie Mille e Ci vediamo alla prossima!

13882605_10209267959843380_2706251126214015307_n1

Jorge Huéscar Aguilar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *