Warning: usort(): Array was modified by the user comparison function in /web/htdocs/www.youmore.org/home/wp-content/plugins/custom-sidebars/inc/class-custom-sidebars.php on line 707

From Italy to Lithuania with love

Comment

progetti Progetti internazionali SVE
martina

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Il 3-10-2016 è iniziata la mia esperienza di Servizio Volontariato Europeo. Destinazione Kaunas, Lituania. Quando sono partita ero piena di aspettative, paure e timori. Mi chiedevo, davvero lo voglio fare? E adesso mi chiedo come mai non ci abbia pensato prima. Ora in molti si chiederanno ma dov’è la Lituania? Esiste?

Si, esiste ed è un paese pieno di tradizioni, paesaggi e persone bellissime. Sono quasi 3 mesi che sono qui e sono a metà del mio percorso ma non mi pento assolutamente della scelta che ho fatto. E per questo devo solo ringraziare Youmore Morcelli Giovani, soprattutto Justina Krauledaitė.

Martina sveSono volontaria in una scuola elementare ‘’Kauno Vyturio gimnazija‘‘. Insegno inglese ai bambini dai 7 ai 10 anni e tre volte a settimana faccio lezione d‘italiano agli studenti delle classi superiori. Tutti i pomeriggi aiuto i bambini con i loro compiti per casa o semplicemente ci divertiamo insieme facendo qualche attività.

Fin dal primo giorno mi sono sorpresa di quanto amore e gioia i bambini possano dare e ricevere. Pur non parlando e capendo il Lituano sono sempre contenti di vedermi, per i corridoi tutti i bambini mi salutano dicendo ‘‘Ciao Martina!‘‘ (si, in italiano), mi abbracciano, hanno sempre qualche piccolo dono per me. Molti di loro parlano e capiscono l‘inglese abbastanza da permetterci di comunicare, nonostante siano solo alle elementari. E quando parlo in Lituano per loro è sempre un gran divertimento.

Due volte a settimana faccio lezione di Lituano. È una lingua davvero difficile e complicata ma tento lo stesso di riuscire a capire qualcosa, il sorriso dei bambini quando parlo nella loro lingua è impagabile.

La Lituania è un paese tutto da scoprire ricco di tradizioni, meravigliosi laghi e Martina sve 1foreste. L‘inverno è inizato, tutto è innevato, il sole sorge alle 08.00 e tramonta alle 15.30 e fa freddo. Terribilmente freddo. Durante il giorno non ci sono più di 2 gradi, spesso si va anche sotto zero e durante la notte si raggiungono anche i -7/-8 gradi. Ma i Lituani non hanno freddo o almeno non lo mostrano e quando mi chiedono ‘‘ma hai freddo??‘‘ rispondo ‘‘Chi io?? Nooo‘‘. Uso solo il giaccone invernale da metà ottobre e non esco di casa senza sciarpa, cappello, guanti e almeno due strati di vestiti. E questo non è ancora nulla. Aspetta i -25 gradi e poi ne riparliamo mi dicono. In pratica sono un piccolo pinguino vivente.

Sì, piccolo. La gente capisce che non sono Lituana solo dalla mia statura e ovviamente c‘è anche l‘aggiunta dei miei capelli ricci e occhi castani. Qui sono tutti alti, biondi e occhi azzurri. Un bambino una volta mi ha chiesto in quale classe fossi. Quando vengono a conoscenza che sono Italiana e nata in Sicilia tutti fanno un‘espressione della serie ‘‘ora si che è tutto più chiaro‘‘. La mia risposta è sempre un sorriso e una risata.

martina sve 2Questi primi due mesi mi hanno aiutato a diventare più forte. Vivere da sola in un paese a me totalmente straniero e lontana dalla mia famiglia. Le prime settimane non sono state facili, ho attraversato la cosidetta fase ‘‘culture shock‘‘. All‘inizio era tutto bellissimo, stupefacente, tante nuove persone da conoscere, posti da vistare ma è solo dopo che ti rendi conto che non è una vacanza. Questa sarà la tua vita per 6 mesi. Ed è in quel momento che ti ritrovi a fare i conti con la realtà, devi crearti la tua quotidianità, i tuoi ritmi, destreggiarti tra lavoro, casa e tempo libero. Per la prima volta mi sono ritrovata a vivere da sola. Non c‘è più nessuno che cucina, lava e pulisce per te. Devi pensare tutto da sola. Anche le difficoltà fanno parte di questa esperienza e sono soprattutto queste che ti aiutano a capire come affrontare al meglio giorno dopo giorno e che ti fanno crescere. Ovviamente ad affrontare tutto questo non sono sola. Qui a Kaunas siamo 25 volontari provenienti da tutta Europa, è bello sapere che ci sono altri ragazzi nella tua stessa condizione e siamo sempre pronti ad aiutarci gli uni con gli altri.

Quindi cosa aspetti? Contatta Youmore Morcelli Giovani e parti anche tu! É un‘esperienza che ricorderai per tutta la vita e non ti pentirai di averla fatta!

E colgo l‘occasione per augurare a tutti Buon Natale, Merry Christmas, Laimingų Kalėdų!

Martina Mezzasalma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *