Warning: usort(): Array was modified by the user comparison function in /web/htdocs/www.youmore.org/home/wp-content/plugins/custom-sidebars/inc/class-custom-sidebars.php on line 707

Cosa è il volontariato per me

Comment

notizie progetti Progetti internazionali SVE
Lituania3

 

Volontariato. Che bella parola, fa subito pensare alla volontà, ovvero un sentimento che spinge milioni di persone in tutto il mondo a mettersi in gioco; c’è la volontà per queste persone di voler utilizzare il proprio tempo libero per aiutare il prossimo, c’è la volontà di abbracciare un’ esperienza che possa far maturare le proprie abilità lavorative, c’è la volontà di scoprire quanto di noi stessi conosciamo già, e quanto un percorso come questo possa in realtà capovolgere ogni nostra certezza.

Lituania3Ci sono diversi modi per fare il volontario: uno può scegliere di dedicare alcune ore libere della sua settimana a lavori che hanno lo scopo di un supporto sociale, in questo caso la persona ha già un lavoro (o è uno studente) ma decide appunto di aiutare ulteriormente e magari la domenica mattina andare a servire alla mensa dei poveri, oppure qualche pomeriggio alla settimana aiutare i bambini a studiare nelle biblioteche e così via. Altri invece possono scegliere di dedicarcisi a tempo pieno come fosse un normale lavoro, e in questo caso si apre allora un mondo intero di possibilità che spaziano da offerte nella propria città fino anche a opportunità in altri continenti; tutti con progetti diversi, ma tutti con lo stesso fine.

Lituania1

Non risulterà quindi strano incontrare un francese, un cinese e un tedesco parlare assieme, tutti e tre in un paese straniero  (Lituania nel nostro caso specifico) del perchè si trovano lì e cosa stiano facendo; non sarà strano perché ci sono progetti che glielo hanno permesso. Hanno permesso al ragazzo francese di poter fare da aiuto insegnante in una scuola per un intero anno scolastico, hanno permesso al ragazzo cinese di poter venire a studiare in Europa, hanno permesso al ragazzo tedesco di lavorare in un asilo locale per sette mesi. Tutti questi progetti hanno lo scopo di mettere in contatto persone formate da diverse culture e dargli la possibilità di lavorare per gli altri all’interno di un contesto completamente nuovo, così da poter insegnare e imparare allo stesso tempo, anche grazie a una forma di educazione sempre troppo trascurata, quella informale; educazione che ti permetterà di sentire una ragazza ucraina parlare di un progetto sulla sostenibilità ambientale che sta portando avanti nella scuola in cui lavora, che ti permetterà di sentire una ragazza spagnola voler avviare un progetto su di una mostra fotografica riguardante immagini che ritraggano come appariva nel passato la città in cui sta vivendo durante questo periodo di volontariato; e questi due progetti, il primo che vuole mettere in guardia noi giovani sul pericolo di trascurare il nostro pianeta e il secondo, che vuole ricordarci l’importanza e il fascino del passato, sono tanto diversi dal punto di vista sociale quanto identici nella volontà finale, ovvero quella di voler insegnare l’importanza della vita futura e quella delle radici passate e di condividere le proprie idee a persone cresciute in un contesto differente dal tuo, accorgendoci però che alla fine di diverso non c’è molto, perché tutti abbiamo un passato diverso si, ma vogliamo lo stesso futuro, solo con lingue diverse.

Lituania2

Penso quindi che l’importanza del volontariato risieda in questo, cercare di migliorare tutti assieme senza scordarci mai da dove siamo partiti, sia che tu sappia parlare il turco sia che tu sappia parlare il lituano, sia che tu lo faccia sotto casa, sia che tu lo faccia a sei mila chilometri da questa.

Scritto da Federico Maccagnoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *